La Storia

Scuola dell’Infanzia “Pino Pascali”

   Chi era Pino Pascali?
Pino Pascali nasce a Bari il 19 Ottobre 1935. Prima della fine della seconda guerra mondiale, la famiglia si stabilisce a Polignano a Mare, piccolo paese di pescatori, a trentatre chilometri a sud di Bari. Nel 1955, abbandona il IV anno di liceo scientifico, per andare a conseguire la maturità artistica a Napoli.
Nel 1956, s’iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma, al corso di scenografia tenuto da Toti Scialoia. Si diploma nel 1959, con il massimo dei voti.
Già prima di diplomarsi, inizia a lavorare come aiuto scenografo in alcune produzioni RAI e a collaborare con lo Studio Saraceni e la Lodolo Film, come scenografo, grafico e creativo per la pubblicità televisiva, realizzando bozzetti, creando personaggi e cortometraggi per gli spots pubblicitari. Tra il 1960 e il 1964, inizia a creare opere sotto una certa influenza della POP ART Americana. L´11 settembre 1968, muore tragicamente, a soli 35 anni, a seguito delle ferite riportate in un incidente di motocicletta, avvenuto il 30 agosto ’68.

La scuola

 La Scuola d’Infanzia “Pino Pascali” funziona nel piano terra della Scuola Primaria “Rodari”, con quattro sezioni a doppio organico. 
Tranne due, le sezioni sono omogenee per età.
Accoglie un totale di 88 alunni.
La scuola è composta da 5 aule, molto ampie e arieggiate, dotate di sussidi per le attività scolastiche, e da un salone utilizzato per attività di socializzazione.
Gli ambienti, originariamente destinati agli alunni di scuola Primaria, sono stati alquanto adattati.
I bambini utilizzano, nel momento della refezione scolastica, lo stesso refettorio, in orario diverso rispetto a quello degli alunni di Scuola Primaria.
Le insegnanti si servono anche delle strutture della scuola Primaria  “Rodari” (palestra e laboratori), in orario compatibile con le esigenze didattiche dei docenti del predetto plesso.

Powered by WordPress | Designed by: seo services | Thanks to seo company, web designer and internet marketing company